Case study: BPER Banca

Uno dei primi tasselli del nostro ecosistema digitale è stato il canale email: volevamo iniziare con il piede giusto con una piattaforma professionale dedicata. I risultati sono stati positivi fin dal primo invio; le email oggi contribuiscono continuamente alle iniziative di marketing e di posizionamento di BPER Banca.
BPER Banca

Davide Casimirri
Digital Marketing Specialist
BPER Banca

Con le sue 770 filiali in 18 regioni italiane, BPER Banca è l’istituto che fa capo al Gruppo BPER, considerato oggi il sesto gruppo bancario italiano e forte di quattro banche commerciali, autonome e radicate nei diversi territori di appartenenza. Oltre agli istituti di credito, il Gruppo comprende anche numerose società prodotto e strumentali.

Obiettivi

Nell’aprile 2015, per dare supporto e visibilità al rebranding che ha segnato il passaggio da Banca popolare dell’Emilia Romagna a BPER Banca, l’istituto ha deciso di mettere a punto una strategia di web marketing incentrata sull’email, il canale digitale che meglio si presta a coltivare la relazione con i clienti, acquisiti e potenziali, in modo continuativo e personalizzato.
Per dare il via al piano di comunicazione, BPER Banca necessitava di un’infrastruttura professionale che superasse i limiti degli strumenti di gestione interna e permettesse di:

  • gestire il flusso di email e SMS da un unico ambiente;
  • creare email dal design professionale e ottimizzato per smartphone e tablet;
  • consultare i report statistici degli invii, per analizzare le aperture, i clic e la reattività a ogni campagna;
  • lanciare comunicazioni multicanale per dare risonanza al rebranding.

Strategia

BPER Banca ha scelto MailUp per gestire da un’unica piattaforma tutte le attività di email marketing, dalla creazione dei messaggi all’invio, dalla raccolta dei contatti al monitoraggio delle campagne.
I canali email e SMS di MailUp hanno permesso a BPER Banca di amplificare la comunicazione sia sul versante istituzionale, per esprimere al meglio il rebranding, sia sul versante di prodotto, per promuovere efficacemente offerte e novità, attraverso contenuti diversificati e, in alcuni casi, multimediali (come le video-pillole dedicate alla navigazione del web in sicurezza).
Più nel dettaglio, le funzioni di segmentazione avanzata della piattaforma hanno permesso a BPER Banca di lanciare campagne mirate, come quella rivolta a tutti i clienti che avevano sottoscritto in filiale il contratto per l’utilizzo dell’internet banking, senza mai effettuare il primo accesso. Indirizzata a oltre 70 mila utenti, la campagna si è sviluppata in tre momenti:

  1. invio di un’email per illustrare i vantaggi del servizio di internet banking, corredata di un’infografica per guidare al primo accesso;
  2. analisi dei report statistici, a cui è seguito l’invio di un SMS a tutti i clienti che hanno fatto registrare errori di recapito nel precedente invio. Una campagna multicanale che ha permesso a BPER Banca di raggiungere capillarmente l’intero database di clienti;
  3. invio di un’email di recall per tutti quei destinatari che non hanno aperto la prima comunicazione.

  • Utenti riattivati
    rispetto al 2014

    +7%
  • Aperture rispetto
    alla media di settore

    +42,1%
  • Clic rispetto
    alla media di settore

    +12,7%
  • BPER Banca
  • Risultati


    La campagna ha fatto registrare un netto incremento dei risultati, grazie a un +7% degli utenti internet banking attivati rispetto allo stesso periodo del 2014.
    Grazie ai report statistici di MailUp relativi al benchmark, BPER Banca ha potuto tracciare il confronto con le medie del settore finanziario e bancario. Il risultato? +42,1% del tasso di apertura rispetto alla media e +12,7% dei clic.

Best Practices
  • Crea un flusso coerente di comunicazioni che coinvolga tutti i canali aziendali e che racconti una storia, quella del tuo brand.
  • Personalizza le campagne a seconda del destinatario e delle sue esigenze, combinando filtri di segmentazione e invii automatici.
  • Monitora i comportamenti dei destinatari, prima e dopo l’invio: grazie agli A/B test e ai report statistici puoi scoprire quali contenuti e modelli grafici sono più efficaci per le tue campagne.