Case study: B&B Hotels

Il canale email ci permette di coltivare il rapporto con cliente ben oltre il termine del soggiorno. Con Bee di MailUp, inoltre, creare il layout più adatto ai diversi clienti è semplice e intuitivo, questo ci ha permesso di aumentare sempre di più le prenotazioni da questo canale.
B&B Hotels Italia SpA

Fiordistella Leocane
E-commerce Manager
B&B Hotels Italia SpA

B&B Hotels è una catena alberghiera nata in Francia nei primi anni Novanta. Nel corso degli anni si è espansa arrivando a presidiare 6 Paesi europei e Marocco, per un totale di 358 hotel.

Obiettivi

MailUp ha fatto squadra con l’Università della Svizzera Italiana (USI) per analizzare un anno di attività di mailing B2C di B&B Hotels (2015). L’obiettivo era identificare le potenziali relazioni esistenti tra la struttura delle email e una serie di indicatori KPIs (tasso di apertura, tasso di clic, aperture uniche).

Tramite l’analisi di oggetto, contenuto e immagini delle email, lo studio ha portato a individuare gli elementi determinanti nel favorire i tassi di apertura e di clic, e a trarne delle best practice generali per il settore del turismo. Attraverso il canale email B&B Hotels mira a costruire rapporti duraturi con i clienti, proponendo loro offerte e promozioni che fidelizzino e invoglino alla ripetere le prenotazioni.

Strategia

B&B Hotels utilizza il canale email per veicolare contenuto di valore, proporre offerte e incentivi e coltivare la relazione con il cliente anche dopo il soggiorno. Le comunicazioni seguono un criterio di stagionalità e, grazie agli strumenti di profilazione e automazione offerti da MailUp, sono targettizzati in base a criteri di geolocalizzazione. In questo modo B&B Hotels può coinvolgere soltanto i clienti legati alle località di interesse e massimizzare quindi la rilevanza di ogni messaggio.

Lo studio condotto da MailUp e USI mostra come il tasso di apertura delle email sia fortemente influenzato dal mix di elementi testuali presenti. La narrativa vincente (con il tasso di apertura più alto) include menzioni di destinazioni, prezzi/offerte e benefit presenti in hotel. All’interno del messaggio risulta invece decisiva nella propensione al clic la presenza di incentivi o riferimenti alla loyalty, con call-to-action esplicite e mirate. Dal punto di vista dell’identità visiva, le immagini giocano un ruolo centrale: sempre variate e di qualità, hanno performance migliori quando rappresentano (nell’ordine) paesaggi, edifici e persone.
  • Tasso di apertura*

    +1,95%
  • Tasso di clic*

    +1,15%
  • UOR delle email targetizzate

    +22%
* Rispetto ai valori medi di settore.
Best Practices
  • Crea l’oggetto dell’email stando sotto i 20 caratteri o sopra gli 80 e attirando con indicazioni di sconto, destinazioni e call-to-action.
  • Incentiva la loyalty per aumentare il tasso di clic: prevedi voucher, offerte e altri vantaggi esclusivi per gli iscritti alla newsletter.
  • Cura l’identità visiva delle email, variando spesso le immagini e assicurandoti che sappiano coinvolgere emotivamente.