Termini d'Uso

 

Il fornitore (il "Fornitore") rende disponibile una piattaforma digitale on-line che permette all’utente di gestire direttamente ed in proprio campagne marketing e comunicazioni on-line, mediante l’utilizzo di differenti canali di messaggistica (il "Servizio").

Il Servizio è regolamentato dai seguenti termini e condizioni di utilizzo (i “Termini d’Uso”). Gli allegati (link esterni) costituiscono parte integrante e sostanziale dei presenti Termini d’Uso. Ogni persona (l' "Utente") che desidera utilizzare il Servizio deve accettare i Termini d’Uso, come di volta in volta modificati e in vigore.

I presenti Termini d’Uso possono essere modificati a discrezione del Fornitore in qualsiasi parte egli ritenga opportuno, e il successivo utilizzo del Servizio determina l'accettazione delle variazioni da parte dell'Utente.

Ogni singolo Utente potrà usufruire del Servizio solamente dopo la preventiva lettura in tutte le sue parti ed espressa accettazione a distanza mediante internet (“Accettazione Online") dei presenti Termini d'Uso. Nel caso di utilizzo per conto di un datore di lavoro, l'Utente deve in possesso della preventiva autorizzazione di quest'ultimo ad utilizzare il Servizio.

I Modalità di accesso

L'Utente usufruisce del Servizio assumendosi ogni responsabilità derivante dall'utilizzo del Servizio stesso.

L'accesso al Servizio è effettuato tramite i codici alfanumerici denominati "Username" e "Password". Non sono consentiti accessi concorrenti, cioè contemporanei, con gli stessi codici alfanumerici. Il Servizio può essere utilizzato da postazioni differenti, ma fino a quando un Utente, identificato dal codice "Username", è all'interno del Servizio non sarà possibile per altri utenti entrare nel servizio utilizzando lo stesso Username. L'Utente si impegna a conservare con la massima riservatezza la "Username" e la "Password" e risponde pertanto della custodia degli stessi. L'Utente sarà quindi l'unico responsabile di qualsiasi danno causato dall'eventuale utilizzo di Username e Password da parte di terzi.

L'Utente si impegna comunque a:

  1. comunicare immediatamente al Fornitore l'eventuale furto, smarrimento, perdita ovvero appropriazione a qualsiasi titolo, da parte di terzi, dell’ Username e/o della Password.
  2. a variare la Password almeno una volta ogni sei mesi scegliendo la voce PASSWORD nel menu "Configurazioni – Gestione console".
  3. sia in fase di registrazione, sia attraverso la sezione "Contatti" all'interno del Servizio, a fornire informazioni e riferimenti (in particolare l'indirizzo email) aggiornati, completi e accurati.

E’ fatto esplicito divieto di:

  1. aggirare o manomettere l'accesso e l'autenticazione al Servizio;
  2. accedere al Servizio attraverso programmi o metodi diversi da quelli ufficialmente rilasciati e gestiti dal Fornitore;
  3. violare la sicurezza del Servizio e di effettuare interventi di hacking o di reverse engineering.

L'Utente è tenuto ad avvisare tempestivamente il Fornitore in caso di uso o accesso non autorizzati al Servizio e alle sue funzioni, o di qualsiasi violazione di sicurezza. Il Fornitore non potrà essere considerato responsabile per eventuali danni o disservizi derivanti da usi ed accessi non autorizzati, effettuati tramite i codici alfanumerici assegnati all'Utente.

II Documentazione e contenuti dei messaggi

Della documentazione fotografica, grafica o testuale usata per la creazione dei messaggi risponde esclusivamente l'Utente. Il Fornitore non è, infatti, responsabile del contenuto e delle informazioni transitate o comunque pubblicate dall'Utente tramite il Servizio ed altresì non risponde ad alcun titolo dei danni causati direttamente o indirettamente attraverso l'utilizzo del Servizio.

III Caricamento e salvataggio dei file

L'utilizzo del Servizio da parte dell’Utente è strettamente limitato ai soli fini connessi all’invio di newsletter mediante il Servizio e all’utilizzo della stessa per l’invio di comunicazioni in altra forma (sms e Social) ai sensi dei presenti Termini d’Uso. Il Servizio è, pertanto, disponibile esclusivamente per il caricamento di file correlati a tale funzione.

Le immagini e/o i documenti caricati saranno richiamabili solamente dai messaggi inviati o dalla versione web di tali messaggi. Lo spazio a disposizione è gratuito e illimitato. Non potranno in ogni caso essere caricati singoli file (immagini, documenti, ecc.), siano essi allegati direttamente o richiamabili da link inseriti all'interno della comunicazione inviata per mezzo della piattaforma, di dimensione superiore a 20 MB (venti megabyte). Il Fornitore si riserva la facoltà di verificare, in qualsiasi momento e senza alcun preavviso, la conformità dei file salvati nello spazio console rispetto a quanto stabilito nel presente articolo. Nel caso detti file risultassero non connessi all'invio di comunicazioni mediante la piattaforma, fossero di dimensioni superiori rispetto al limite massimo consentito, il Fornitore potrà procedere alla cancellazione dei file senza nessun obbligo di notifica all’Utente.

Il traffico generato da un file salvato in console e collegato all'interno di un messaggio non potrà in ogni caso essere superiore al seguente limite: numero di destinatari del messaggio moltiplicato per il peso del file moltiplicato per dieci (esempio: messaggio inviato a 1.000 destinatari contenente un link ad un file di 0,5MB, il file collegato potrà generare un traffico massimo di 0,5 * 1.000 * 10, cioè 5.000 MB). Oltre tale limite il Fornitore, a suo insindacabile giudizio, potrà rallentare o limitare l'accesso al file, ovvero eliminare il file dalla senza nessun obbligo di notifica all’Utente.

IV Modalità di disiscrizione utenti

Ogni messaggio inviato dall'Utente deve contenere un link funzionante che consente al ricevente di disiscriversi (“Unsubscribe Link”) ed essere quindi rimosso dall'invio di successive email, oltre all'indicazione delle informative dovute in base alla vigente normativa in materia di dati personali, in virtù della legge applicabile all’Utente che agisce in qualità di titolare del trattamento dei dati e tenendo conto del paese in cui l'Utente opera. L’Unsubscribe Link deve essere evidente, ben riconoscibile e leggibile.

La cancellazione dev'essere automatica, avvenire in un massimo di due click e non richiedere l'inserimento di una password o l'invio di un'email. Utilizzando l’Unsubscribe Link standard fornito dal Fornitore, le cancellazioni saranno immediate ed automatiche. Le eventuali richieste di disiscrizione, gestite diversamente dall’Utente, saranno monitorate anche attraverso l'inserimento di indirizzi sentinella all'interno del database dell’Utente e dovranno essere processate dall'Utente entro 3 (tre) giorni dalla richiesta. L'Utente dovrà provvedere di conseguenza ad aggiornare gli elenchi caricati nel database del servizio.

V Aggiornamenti piattaforma

L'Utente accetta che le caratteristiche degli aggiornamenti software del Servizio siano di pertinenza del Fornitore che ne decide modi, quantità e tempi di esecuzione.

VI Spam e limitazioni

E' fatto assoluto divieto all’Utente di utilizzare il Servizio per scopi illeciti, per inviare pubblicità non richiesta (altrimenti detta invio di "spam" e fare "spamming") a gruppi di discussione su Usenet ("newsgroup") e/o ad indirizzi di destinatari che non hanno alcun rapporto con il mittente o, in ogni caso, che non hanno preventivamente espresso il proprio consenso alla ricezione di comunicazioni inviate utilizzando il Servizio. Tale consenso deve presentare i requisiti previsti dalla vigente normativa ed essere quindi preventivo, espresso, libero, informato e riferito a trattamenti specifici. A mero titolo esemplificativo, è quindi considerato spam, e pertanto non consentito, l'invio di comunicazioni a: indirizzi email acquistati da fornitori di elenchi categorici; indirizzi email pubblicati su internet o comunque reperibili da elenchi pubblici; indirizzi email creati con algoritmi automatici a partire dall'elenco di nomi, cognomi e domini più comuni.

L’Utente dichiara, pertanto, di essere consapevole che il Fornitore vieta espressamente:

  1. l’utilizzo e/o l’acquisto e/o il noleggio di elenchi di destinatari da fornitori esterni, anche nel caso in cui il consenso sia stato raccolto da terzi, ed è altresì vietato l’invio a destinatari reperiti da elenchi pubblici, registri pubblici o pubblicati su internet;
  2. l’utilizzo di liste di destinatari raccolte tramite attività di co-registrazione e/o data-sharing (come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, "co-registrazione passiva", "list broking", "list rental", "affiliate email marketing") e qualsiasi altro caso analogo in cui la raccolta del consenso non sia effettuata direttamente dall’Utente e/o il consenso raccolto non sia riferito ad uno specifico trattamento;
  3. l’utilizzo di funzionalità come SMTP+, SMTP Relay, Fast Email, Instant SMTP, WebService/API per spedire messaggi massivi con contenuti commerciali/marketing/promozionali forniti da terze parti ovvero DEM, EDM, direct emailing, direct email marketing;
  4. l’invio di materiale rientrante in una delle seguenti casistiche: (a) materiale osceno o a favore della pedofilia; (b) materiale offensivo o con scopi contrari alla morale; (c) materiale con scopi contrari all'ordine pubblico; (d) materiale lesivo dei diritti di terzi; (e) materiale protetto da copyright (es. libri e/o pubblicazioni o parti di essi o quant'altro); (f) materiale detenuto illegalmente (es. software pirata, copie non autorizzate, ecc.); (g) informazioni o banche dati in contrasto con l'attuale normativa del paese di ricezione e/o origine dei messaggi o comunque in contrasto con la legislazione applicabile; (h) materiale che incita alla violenza o all'odio; (i) materiale che vende e promuove servizi o beni che sono illegali nel paese di ricezione e/o origine dei messaggi o comunque in contrasto con la legislazione applicabile; (j) materiali che introducono virus, trojan o altri software dannosi e illegali o ritenuto "dubbio" a insindacabile giudizio del Fornitore; k) messaggi che si riferiscono a: servizi o prodotti quali servizi di escort ed incontri; pornografia o altri contenuti sessualmente espliciti; prodotti farmaceutici, lavoro da casa, opportunità di guadagno online e lead generation; trading on line, consigli di day trading, o contenuti relativi al mercato azionario; servizi o prodotti di gioco d'azzardo; marketing multi livello; marketing di affiliazione; opportunità di risanamento del credito ed estinzione del debito; mutui e prestiti; integratori alimentari, vegetali e vitaminici; oggetti o riferimenti a giochi erotici per adulti; (l) materiale ritenuto “dubbio” a insindacabile giudizio del Fornitore.

In tutti questi casi il Fornitore si riserva il diritto di ridurre la velocità di invio fino all'esclusione del rischio di ulteriori violazioni, ovvero di bloccare immediatamente e anche definitivamente l’accesso e l’utilizzo della Servizio senza alcun obbligo di rimborso del canone corrispondente al servizio non usufruito.

Inoltre l’Utente dichiara di essere consapevole che il consenso dovrà essere aggiornato ed avrà durata massima pari a 24 (ventiquattro) mesi, tenuto conto dell'ultima manifestazione di volontà dichiarata dall'interessato.

Il Fornitore, in qualsiasi momento, anche preventivamente e fin dal periodo di prova gratuito (“Trial”), avrà facoltà di sospendere gli invii mediante la piattaforma e richiedere all’Utente di fornire la documentazione comprovante l'esistenza e l'idoneità del consenso dei destinatari, nei termini sopra richiamati, alla ricezione delle comunicazioni inviate per mezzo della piattaforma. L’utente avrà 10 (dieci) giorni di calendario, a far data dalla ricezione della comunicazione inviata dal servizio di prevenzione abusi, per fornire quanto sopra richiesto. Nel caso in cui l’Utente si rifiuti di fornire la documentazione richiesta, o la stessa non sia idonea o completa, il Fornitore si riserva il diritto di ridurre la velocità di invio fino all'esclusione del rischio di ulteriori violazioni, ovvero di bloccare immediatamente e anche definitivamente l’accesso e l’utilizzo della Servizio senza alcun obbligo di rimborso del canone corrispondente al servizio non usufruito.

Nel caso in cui l’Utente utilizzi il Servizio per scopi illeciti e/o per l'invio di pubblicità non richiesta o non autorizzata ("spamming") come sopra dettagliato, provocando per il Fornitore conseguenti disservizi come la registrazione di uno o più IP di invio o del dominio di secondo livello legato al Servizio in uso in una Relay Block List o Blacklist internazionale (ivi compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, URIBL, SURBL, SORBS, SPAMCOP, SPAMHAUS, e altri), oppure un blacklisting o relay block listing presso un Internet Service Provider (ivi compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, Google, Microsoft, Yahoo!, AOL, Godaddy, Register, Aruba, Fastweb, Alice e altri), l’Utente sarà da ritenersi unico e esclusivo responsabile delle violazioni poste in essere, manlevando da qualsivoglia tipo di responsabilità in merito il Fornitore, che si riserva il diritto di agire nelle sedi opportune per il risarcimento dei danni, nei confronti propri o di terzi, scaturenti da tali comportamenti.

In ogni email inviata dovrà essere inserita in modo chiaramente visibile una sezione "informazioni sul mittente" ("about us"), nel testo o sotto forma di link diretto. Tale sezione dovrà contenere le seguenti informazioni:

  1. denominazione (cognome e nome) e indirizzo di residenza del mittente se persona fisica, in caso di società, enti o associazioni in aggiunta alla denominazione (es. ragione sociale) e indirizzo della sede legale, anche la forma giuridica, l'indicazione del registro di iscrizione, registro imprese o altro albo commerciale/associativo di categoria equivalente con il relativo numero di iscrizione/registrazione;
  2. informazioni di contatto, costituite almeno da un numero telefonico valido o da un modulo di contatto in forma elettronica, oltre ad un indirizzo email, e
  3. se disponibile dovrà essere fornito il numero di identificazione ai fini dell'imposta sul valore aggiunto, numero di Partita IVA ai fini UE/VAT identification number, o altro numero di identificazione ai fini fiscali equivalente.

VII Utilizzo di Servizi connessi a parti terze in relazione al Canale Social

Il Servizio mette a disposizione un canale social (“Canale Social”) per pubblicare messaggi sui social network.

Al momento i social network utilizzabili sono Facebook, Twitter e LinkedIn, ma il Fornitore si riserva di estenderli ad (“Social Networks”). Il Canale Social è abilitato di default, ma mediante un'opportuna opzione l’Utente può disabilitare l'accessibilità all'intero Canale Social.

Le pubblicazioni di messaggi sui social network risultano eseguite con l'account dell'Utente in base alle seguenti funzioni principali:

A. Configurazione degli account social (vedi dettagli nella sezione riservata ai singoli social network)

B. Creazione di una nuova campagna

  1. L'Utente specifica il nome della campagna e sceglie i "canali", cioè i Social Networks, sui quali pubblicare i post della campagna creata. Si possono usare solo i social network per i quali è stato configurato un account (vedi dettaglio per i singoli social network);
  2. I link introdotti nei messaggi vengono accorciati automaticamente tramite un servizio (incluso) di URL shortning (es. 5ee.me);
  3. I link sono sottoposti a una verifica di blacklist, se la verifica dà esito negativo non è possibile postare la campagna;
  4. Una volta preparata e salvata la campagna, si può scegliere se pubblicarla subito (entro 5 minuti) oppure ad un orario pianificato.

C. API (Application Programming Interface)

L'accesso ai Social Networks avviene tramite i servizi (“API”) forniti in modo pubblico dagli stessi. L’Utente riconosce che:

  1. Non esiste alcun tipo di accordo tra il Fornitore ed i Social Networks utilizzati. I Social Networks potrebbero in qualsiasi momento dismettere o modificare le API e ciò potrebbe conseguentemente limitare, alterare o addirittura inibire il funzionamento del Canale Social;
  2. Solitamente le variazioni alle API sono comunicate con anticipo dai Social Networks sui loro siti/blog, non è invece prevista la possibilità che i Social Networks informino direttamente il Fornitore delle imminenti variazioni;
  3. Utilizzando degli invii pianificati (si veda il punto "B. Creazione di una nuova campagna” ala lettera "d") è possibile che una funzione disponibile al momento della pianificazione non sia correttamente funzionante al momento dell'invio se nel frattempo è avvenuta una modifica delle API;
  4. I dati prelevati attraverso le API dei Social Networks sono mantenuti nei database del Fornitore solo se il social network dà esplicito consenso a eseguire questa operazione. Se un Social Network dovesse decidere in piena autonomia di vietare la detenzione dei dati forniti dai propri utenti agli utilizzatori delle API il Fornitore dovrà provvedere a cancellarli dal proprio database.

D. Gestione delle password

Il Canale Social non memorizza alcuna password dei Social networks utilizzati dall'Utente, ma utilizza un access token (“Access Token”) che viene restituito dai Social Networks ogni volta che l'Utente si autentica presso di essi tramite il Servizio. Un Access Token valido è indispensabile per accedere alle API dei Social Networks.

L'Access Token può essere invalidato per le seguenti ragioni:

  1. L'Utente cambia la propria password sul social network;
  2. L'Utente, tramite social network, toglie l'autorizzazione all'accesso per l'applicazione del Servizio;
  3. In base ad una policy del singolo social network l'Access Token può essere invalidato dopo un certo periodo di tempo ("Account Scaduto");
  4. Per altre ragioni stabilite dai Social Networks.

Qualora l'Access Token sia scaduto per i motivi elencati ai punti a, b, c di cui sopra è possibile richiederne uno nuovo tramite la funzione di aggiornamento presente all’interno del Servizio.

E. Regole specifiche relative all'utilizzo di Facebook

L'utilizzo di Facebook tramite il Canale Social avviene per mezzo dell'applicazione messa a disposizione dal Fornitore. Nell’ambito di alcuni scenari questa applicazione potrebbe essere non disponibile; in tal caso l’Utente dovrà creare una propria applicazione e provvedere alla conseguente registrazione all’interno del Servizio dei relativi codici "Application key" e "Application secret". In questo secondo caso sarà possibile personalizzare le impostazioni ed evitare che compaia il nome dell'applicazione accanto al post pubblicato.

Nel momento in cui Facebook viene attivato come Social Network, l’Utente viene re-diretto ad una pagina di Facebook sulla quale l'Utente si deve autenticare con le proprie credenziali Facebook e deve accettare le condizioni esposte (sono elencati i tipi di informazioni dell'utente Facebook che saranno resi accessibili ad un'applicazione con nome riconducibile al presente servizio).

Viene richiesto l'aggiornamento periodico degli account di Facebook registrati sulla piattaforma mediante un apposito pulsante ed in particolare:

  1. L'aggiornamento comporta l'autenticazione sul sito di Facebook ed il rinnovo delle accettazioni dei punti precedenti;
  2. Se l'account è scaduto non è possibile creare nuovi messaggi Facebook tramite il Servizio e neppure inviare quelli già creati e pianificati;
  3. Se l'account è scaduto (o in scadenza) appare un avviso quando si entra in console.

F. Regole specifiche relative all'uso di Twitter

L'utilizzo di Twitter tramite il Canale Social avviene per mezzo dell'applicazione messa a disposizione dal Fornitore o, se non disponibile, tramite la creazione di un'applicazione direttamente da parte dell'Utente.

Al momento Twitter, contrariamente a Facebook, non mostra il nome dell'applicazione con cui viene pubblicato il post, ma non si esclude che le politiche di Twitter al riguardo possano successivamente cambiare). In quest'ultimo caso l'Utente, una volta creata l'applicazione su questo social network, dovrà procedere alla registrazione all’interno del Servizio dei relativi codici "Consumer key" e "Consumer secret".

Nel momento in cui Twitter viene attivato come Social Network, l’Utente viene re-diretto ad una pagina di Twitter sulla quale l'Utente si deve autenticare con ile proprie credenziali Twitter e deve accettare le condizioni esposte (sono elencati i tipi di informazioni dell'utente Twitter che saranno resi accessibili ad un'applicazione con nome riconducibile al presente Servizio).

Gli account di Twitter per il momento non richiedono aggiornamento periodico (si veda Facebook) ma non si può escludere che le politiche di Twitter possano successivamente cambiare.

G. Regole specifiche relative all'utilizzo di LinkedIn

L'utilizzo di LinkedIn tramite il Canale Social avviene per mezzo dell'applicazione messa a disposizione dal Fornitore, se non disponibile, mediante la creazione di un'applicazione direttamente da parte dell'Utente. In questo caso l'Utente, una volta creata l'applicazione su questo social network, dovrà procedere alla registrazione all’interno del Servizio dei relativi codici "Chiave API" e "Chiave privata".

Nel momento in cui LinkedIn viene attivato come Social Network, l’Utente  viene re-diretto ad una pagina di LinkedIn nella quale l'Utente si deve autenticare con le proprie credenziali LinkedIn e deve accettare le condizioni esposte (sono elencati i tipi di informazioni dell'Utente LinkedIn che saranno resi accessibili ad un'applicazione con nome riconducibile al presente Servizio).

Gli account di LinkedIn per il momento non richiedono aggiornamento periodico (si veda Facebook) ma non si può escludere che le politiche di LinkedIn possano successivamente cambiare.

LinkedIn vieta a terzi di mantenere dati appartenenti agli utenti nei propri sistemi, per questo motivo il canale Social non fornisce statistiche sugli account LinkedIn.