Comunicati stampa, Investor Relations, Price Sensitive
28 aprile 2016 | di MailUp

MailUp S.p.A. approva il bilancio di esercizio 2015 e deliberata l’autorizzazione all’acquisto, vendita e disposizione di azioni proprie

MailUp S.p.A., società quotata in Borsa sul mercato AIM Italia e attiva nel campo delle marketing technology (Reuters: MAIL.MI) (Bloomberg: MAIL.IM) (ISIN IT0005040354), comunica che l’Assemblea Ordinaria degli Azionisti, riunitasi in data odierna in unica convocazione presso la sede della Società in Cremona, Via Dei Comizi Agrari, n. 10, così come indicato nell’avviso di convocazione pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e sul proprio sito Internet in data 13 aprile 2016, ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2015.

Scarica il comunicato stampa

L’Assemblea ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2015 come proposto dal Consiglio di Amministrazione in data 30 Marzo 2015, che presenta un valore della produzione pari a Euro 8,9 milioni e un utile d’esercizio pari a Euro 112 mila.

L’Assemblea ha inoltre preso visione del bilancio consolidato al 31 Dicembre 2015, approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 30 Marzo 2015, da cui risulta un valore della produzione pari a Euro 9,5 milioni e un risultato d’esercizio pari a Euro 2 mila.

Destinazione risultati d’esercizio

L’Assemblea ha deliberato di destinare il risultato d’esercizio secondo le seguenti modalità:

Deliberata l’autorizzazione all’acquisto, vendita e disposizione di azioni proprie

L’Assemblea ha deliberato l’autorizzazione all’acquisto, vendita e disposizione di azioni proprie da parte del Consiglio di Amministrazione, in una o più tranche, entro 18 mesi decorrenti dalla data della presente deliberazione, in misura liberamente determinabile dal Consiglio, sino ad un numero massimo di azioni tale da non eccedere il 10% del capitale sociale.

Il prezzo di acquisto di ciascuna azione dovrà essere non inferiore e non superiore al 15% del prezzo di riferimento che il titolo avrà registrato nella seduta di Borsa del giorno precedente ogni singola operazione.

Il piano di acquisto deliberato persegue le seguenti finalità:

(a) incentivare e fidelizzare dipendenti (ivi incluse eventuali categorie che, alla stregua della legislazione, di volta in volta vigente, vengano agli stessi equiparate), collaboratori, amministratori della Società e/o di società dalla stessa controllate e/o altre categorie di soggetti discrezionalmente scelti dal Consiglio di Amministrazione, come di volta in volta ritenuto opportuno dalla Società;

(b) realizzare operazioni di vendita, scambio, permuta, conferimento o altro atto di disposizione di azioni proprie per acquisizioni di partecipazioni e/o immobili e/o la conclusione di accordi (anche commerciali) con partner strategici, e/o per la realizzazione di progetti industriali o operazioni di finanza straordinaria, che rientrano negli obiettivi di espansione della Società e del Gruppo;

(c) sostenere la liquidità del titolo ovvero anche per un efficiente impiego della liquidità aziendale.

Deposito della documentazione

Il verbale dell’Assemblea e il Rendiconto sintetico delle votazioni saranno messi a disposizione del pubblico sul sito internet della società, nella sezione Investor Relations, nei termini e con le modalità previste dalla normativa vigente.

Scarica il comunicato stampa