2 Ottobre 2019

Le tematiche ambientali sempre più al centro: +32% le email inviate a tema “green”

Nel suo studio MailUp ha analizzato la ricorrenza delle tematiche ambientali nei messaggi inviati tra primo semestre 2018 e primo semestre 2019, rivelando un’attenzione in costante crescita sia tra le aziende sia tra destinatari.

MailUp – la società tecnologica leader in Italia per la comunicazione via email, SMS e messaging apps – presenta i risultati dell’analisi finalizzata a rilevare il grado di attenzione alle tematiche ambientali tra le aziende.

Basato sul confronto delle email inviatetra primo semestre 2018 e primo semestre 2019 (medesima stagionalità) daglioltre 10.000 clienti MailUp, lo studio è stato condotto ricercando nell’oggettodei messaggi il trend di utilizzo di termini legati ai concetti di sostenibilità, ecologia e ambiente.

L’analisi rileva un’attenzione crescente a questi temi, testimoniata dall’incrementoanno su anno del 31,6% di messaggiemail contenenti nell’oggetto almeno una delle parole chiave (pari a un incrementodel +18,6% nel numero di campagne inviate): da 32 milioni (primo semestre 2018) a 43 milioni (primo semestre del 2019).

Più nel dettaglio, a trainare la crescitaè il concetto di ecologia – che fa segnare anno su anno un incremento del 209% –, seguito da green (+27,4%), bio(+4,1%) e sostenibilità (+3,8%).

Ad aumentare non è solo il numero dimessaggi inviati, ma anche l’attenzione e il coinvolgimento dell’audience inquesti argomenti: lo studio registra infatti un incremento medio del tasso di apertura delle email dell’8% anno suanno (da 26% del primo semestre 2018 a 28% del primo semestre 2019).

I risultati dello studio sono consultabili integralmente alla pagina dedicata.

Cinzia Marini​, Business Intelligence Manager diMailUp, commenta: “Con questo reportvolevamo restituire una fotografia di quanto e come, nell’Email Marketing,vengano trattate oggi le tematiche ambientali. Quello che è emerso è unadichiarazione di maggiore attenzione da parte delle aziende, a cui corrispondeun altrettanto acceso interesse da parte dei destinatari. Lo rivelano i tassidi fruizione dei contenuti in crescita dal 2018 ad oggi. Anche nell’EmailMarketing, dunque, il green si pone come un polo catalizzatore di interesse,che le imprese devono tenere presente come leva per coinvolgere i propri interlocutori“.

Scarica il comunicato stampa