Comunicati stampa
20 maggio 2015 | di Andrea Serventi

MailUp lancia il nuovo BEE e BEE Plugin

Con l’annuncio del rilascio della nuova versione di BEE e con la presentazione al pubblico di BEE Plugin, inizia oggi per MailUp una nuova avventura. Lanciato nell’ottobre 2014, l’editor drag & drop BEE disponibile gratuitamente al link www.beefree.io è diventato in poche settimane uno degli strumenti online più famosi e usati dai professionisti dell’email marketing. Trascinando i contenuti e con pochi clic, l’editor consente di creare email, DEM e newsletter professionali subito responsive, cioè già ottimizzate per la visualizzazione su device mobili, senza avere conoscenze tecniche del codice HTML o dei CSS. La nuova versione dell’editor è nata grazie ai suggerimenti che gli utenti di BEE hanno condiviso in questi mesi con i team di Prodotto e Sviluppo MailUp. Maggior controllo su righe e colonne oltre a più precisa gestione di margini e icone social sono alcuni dei miglioramenti più visibili: l’editor è stato riscritto per permettere una struttura del messaggio ancora più flessibile e dinamica. BEE v2 è dunque il risultato di questa co-creazione, un ulteriore passo in direzione della messa a punto del miglior editor disponibile – il Best Email Editor cui allude il nome BEE. Piacerà sicuramente agli sviluppatori e a chi vende software la versione integrabile di BEE, ovvero BEE Plugin, integrabile in qualsiasi software gestionale, in CRM, in CMS e perfino ecommerce. BEE Plugin è un widget in JavaScript che permette agli sviluppatori di integrare BEE in qualsiasi applicazione che invia email: da oggi, sarà possibile usarlo per creare email belle e subito responsive, senza dover investire tempo e risorse nello sviluppo di messaggi con queste caratteristiche. Il nuovo prodotto è disponibile con un’offerta freemium mensile a partire da circa un dollaro per utente, con significativi sconti sui grandi volumi. “Il lancio di beefree.io nell’autunno dell’anno scorso ci ha permesso di ottenere moltissimi riscontri. Tra le cose che gli utenti chiedevano a gran voce c’era la possibilità  di utilizzare l’editor BEE all’interno di altre applicazioni.Siamo quindi molto contenti di poter rispondere a questa esigenza del mercato con BEE Plugin, che permetterà a qualunque applicazione software SaaS o on-premise di includere questo innovativo editor per email per i propri utenti”– ha dichiarato Massimo Arrigoni, Chief Product Officer MailUp. Nazzareno Gorni, CEO MailUp ha precisato il senso di questo lancio congiunto dal punto di vista del piano industriale: “BEE Plugin rappresenta anche una svolta dal punto di vista commerciale: apre per MailUp un mercato nuovo, composto da migliaia di applicazioni che mandano email, ma che non hanno al proprio interno uno strumento come l’editor BEE“. cs11_15_05_2015_BEE-v2-e-BEE-Plugin.docx