20 Marzo 2019

MailUp rafforza la sua presenza nel retail: nel portafoglio clienti entra Retail Institute Italy

Scarica il comunicato stampa

L’Associazione, che raccoglie le più importanti realtà del retail italiano, si affiderà alla piattaforma MailUp per comunicare con aziende associate, giornalisti e interessati. Una sinergia commerciale da cui nascerà, inoltre, una ricerca di mercato dedicata al mondo Digital & Retail.

MailUp comunica l’ingresso di Retail Institute Italy nel proprio portafoglio clienti, mettendo a disposizione dell’Associazione i canali Email, SMS e Messaging della piattaforma. 

Membro di National Retail Federation – ilpiù grande organo del retail a livello mondiale –, Retail Institute Italy èl’Associazione senza fini di lucro che annovera tra i propri associati lerealtà più importanti del settore, quali Autogrill, Barilla, Benetton, Bayer,Esselunga. Nato nel 2016, l’Istituto realizza ricerche, eventi, corsi di formazione e servizi dedicati al mercatodel retail nella sua accezione più ampia.

Nel solco di questa attività di ricerca einformazione si inserisce la sinergia tra MailUp e Retail Institute Italy, che– oltre alla fornitura della piattaforma di invio – prevede la co-creazione di una ricerca di mercato:realizzato a quattro mani, lo studio indagherà sul grado di adozione delletecnologie digitali da parte delle realtà del settore, e sarà presentato inoccasione dell’evento Retail Tomorrow (22-23 maggio, Milano).

La relazione con Retail Institute Italy –come cliente e partner – rappresenta per MailUp un’operazione di consolidamentoin un settore, quello del retail, che per l’Italia costituisce un pilastro delconto economico, con un valore di circa 920miliardi di euro l’anno generati da una rete di 750 mila punti vendita(fonte: studio 2017 condotto da EY).

Stefano Branduardi​, Marketing Director di MailUp, commenta: “Siamo orgogliosi di mettere la nostra tecnologia di messaging a disposizione di una realtà come Retail Institute Italy, che rappresenta un vero e proprio riferimento per tutte quelle realtà che ruotano attorno al concetto di punto vendita. Nei prossimi mesi avremo la possibilità di contribuire allo sviluppo dell’Istituto e del comparto retail: lo faremo tramite la tecnologia (la piattaforma MailUp) e tramite il nostro know-how, collaborando alla realizzazione di una ricerca di mercato congiunta”.

Scarica il comunicato stampa

Scarica il comunicato stampa