14 Maggio 2020

MailUp sostiene il progetto A domicilio

Con l’obiettivo di sostenere le attività locali, domicilio.app è la piattaforma che permette di trovare le realtà del proprio territorio che effettuano consegna a domicilio.

MailUp comunica il proprio sostegno al progetto A domicilio, la piattaforma che consente di trovare attività ed esercizi commerciali disponibili al servizio di consegna a domicilio.

Per sostenere il progetto nato dall’emergenza coronavirus, MailUp ha messo a disposizione la propria piattaforma di invio, con cui A domicilio può potenziare la propria comunicazione, sviluppare strategie di promozione e dare voce al progetto.

Nato a Cremona dall’iniziativa di una privata cittadina e già attivo in diverse zone d’Italia e all’estero, A domicilio è stato concepito come un portale per i servizi a domicilio, per consentire alle persone di ricevere direttamente a casa beni di prima necessità e qualsiasi altro prodotto acquistato presso attività locali.

Il sostegno di MailUp rientra all’interno di un progetto più ampio dedicato al territorio e al mondo delle imprese, con l’obiettivo di contribuire alla creazione di una rete di sostegno e condivisione di conoscenze e strumenti.

Luca Azzali, General Manager di MailUp, commenta: “La crisi che stiamo attraversando ci sta rivelando quanto sia importante – sotto tutti i punti di vista – la rete di relazioni che si crea in un territorio. A domicilio è un progetto che agisce proprio su questo tessuto locale, dando risposta a un problema che unisce persone, cittadini, imprese, attività commerciali. Noi di MailUp – che con A domicilio condividiamo la città di nascita, Cremona – siamo felici e orgogliosi di essere al loro fianco, mettendo a disposizione la nostra piattaforma affinché possa dare voce al progetto, crescere, svilupparsi, creando nei vari territori un tessuto di cooperazione e sostegno reciproco”.

Scarica il comunicato stampa