7 Giugno 2021

MailUp presenta l’Osservatorio Statistico SMS 2021: l’SMS Marketing in 12 mesi di invii

Un focus sulle le performance dei 164 milioni di SMS inviati nell’anno del Covid, per scoprire andamenti e trend del mercato dell’SMS Marketing.

MailUp lancia l’Osservatorio Statistico SMS 2021, primo numero della collana MailUp Data per questo nuovo anno e primo focus interamente dedicato alle performance del canale SMS. Per questo focus sono stati analizzati gli invii SMS effettuati nel 2020 dal bacino clienti MailUp, per un totale di circa 164 milioni di messaggi, con l’obiettivo di mettere a disposizione delle aziende un documento che le aiuti a confrontare i dati delle proprie campagne SMS con le medie di settore.

L’analisi è stata condotta facendo un confronto con gli invii SMS effettuati nel corso del 2019, in modo da restituire una panoramica sul 2020 che non fosse a sé stante ma contestualizzata nel tempo e fare emergere trend e variazioni del canale SMS. 

Il confronto globale tra le metriche del 2020 e quelle del 2019 restituisce un quadro di lieve miglioramento per quanto riguarda la maggior parte degli indicatori presi in considerazione (volumi di invio, velocità di recapito e tempi di reazione), fatta eccezione per il lieve calo nel tasso di clic.

La principale variazione in positivo riguarda, nello specifico, i volumi di invio, in aumento del 23,69% rispetto all’anno precedente.

Oltre ai volumi di invio e ai tassi di clic, l’analisi ha preso in considerazione anche le tempistiche di invio, per fare emergere andamenti, risultati e variazioni in relazione a:

  • tempistiche di invio, per individuare i giorni e le fasce orarie di maggiore intensità  
  • tempi di recapito, per verificare potenziali miglioramenti in termini di velocità di consegna dei messaggi
  • tempi di reazione, per determinare il lasso di tempo che intercorre tra la ricezione e il clic sul link dell’SMS ricevuto da parte dei destinatari.

L’ultimo focus su cui si è concentrata l’analisi è quello relativo al layout dei messaggi inviati nel 2020. In particolare, lo studio ha esaminato la quantità di caratteri e la tipologia di parole chiave utilizzate dal bacino di clienti MailUp all’interno dei messaggi. Il risultato è quello di un valore mediano di 155 caratteri, tra i quali è emerso un frequente utilizzo di parole come “sconto”, “fino” e “info”. 

L’Osservatorio SMS 2021 è gratuito: per scaricarlo è sufficiente compilare il form all’indirizzo https://academy.mailup.it/osservatorio-sms/

“Nonostante il 2020 sia stato un anno decisamente particolare, i risultati dell’Osservatorio fanno emergere un quadro complessivamente positivo per le campagne SMS, a testimonianza di quanto questo canale rimanga un potente strumento di comunicazione, a dispetto dei suoi quasi 30 anni di storia”, dichiara Luca Azzali, General Manager di MailUp. “La nostra analisi ha rilevato, infatti, un generale miglioramento delle performance rispetto al 2019, segno di come il mercato dell’SMS Marketing abbia reagito positivamente agli impatti della pandemia e abbia rappresentato un importante canale di comunicazione per molti settori proprio a causa dell’emergenza sanitaria”. 

Scarica il comunicato stampa