Conversion Rate (CR) – Tasso di conversione, definizione e significato

Metro chiave per valutare l’efficacia di una conversione (che sovente consiste in una vendita), rispecchia la percentuale di persone che si convertono in compratori (o in registrati, o che compiono qualsiasi altra azione desiderata) sul totale dell’utenza esposta alla possibilità di conversione. Per siti web il Conversion Rate (tasso di conversione) è il numero di visitatori che compiono l’azione desiderata diviso per il numero di visitatori totali in un determinato arco di tempo (di norma mensilmente). Nell’ambito dell’e-mail marketing il Conversion Rate è il numero di destinatari dell’e-mail che compiono una determinata azione diviso per il numero totale di destinatari che hanno ricevuto tale e-mail. E’ necessario dividere questo numero per 100 per esprimere il risultato in percentuale.

Grafico Accessi e Conversioni

Per conversione devono intendersi azioni diverse quali: iscrizione a un form di contatto, inoltro di un ordine tramite click su di un determinato link, transazione monetaria, richiesta di un offerta, e così via. Possono essere monitorati anche altri atti volontari quali: registrazione ad un sito web, visita di pagine chiave di un sito, download di documenti, iscrizione a un corso o seminario, opt-in in all’invio di newsletter gratuite o a pagamento. In ogni caso si tratta di azioni dall’effetto misurabile e quantificabile. Con MailUp è semplice monitorare la conversione (se si tratta di un link da cliccare) o collegare una campagna email a un sistema dedicato di Web Analytics, deputato specificatamente all’analisi del comportamento dei visitatori su un sito internet. Tra i sistemi più diffusi in Italia segnaliamo Google Analytics (gratuito) e ConversionLab. Collegare MailUp ad un sistema di Web Analytics è semplicissimo: basta attivare l’opzione Message+ e cliccare su ABILITA CAMPI DINAMICI nella pagina di modifica di un messaggio email. Si aprirà un box dove è possibile inserire il codice di tracciamento della campagna generato dal sistema di Analytics: questo codice verrà automaticamente aggiunto, in modo trasparente, a tutti i link. In questo modo, i destinatari che cliccheranno su un link verranno poi seguiti anche nel loro percorso sul sito web, fino alla conversione. La conversione potrebbe avvenire anche nei giorni successivi, in ogni caso verrà associata correttamente alla campagna email. Se, insieme al codice di tracciamento, si aggiungono anche altri campi dinamici, come ad esempio l’ID utente, è possibile anche identificare velocemente, all’interno del sistema di Analytics, chi ha “convertito” o chi è arrivato vicino alla conversione, senza però concluderla. Con ConversionLab è inoltre possibile creare, direttamente in MailUp, una campagna da tracciare, all’interno di una delle categorie già create in ConversionLab.

Esempio di campo per inserire il codice tracciamento campagna di un sistema di web analytics all'interno di un messaggio creato con MailUp

Con MailUp puoi seguire il comportamento dei tuoi Clienti dal primo click sull’email ricevuta, fino al dettaglio di ogni pagina visitata sul sito: Prova la demo ›
  • OVS
  • LoveTheSign
  • Yamaha
  • BPM