Data Analysis & Performance

Analizza i dati per impostare una strategia data-driven e migliorare le performance.

Contattaci
Data Analysis & Performance

Tutto il potere dei dati nelle tue mani

Vuoi migliorare le performance delle tue campagne marketing via email? La risposta è nei dati. Analizzare le informazioni disponibili all'interno del database e i report delle campagne passate permette di impostare una strategia di miglioramento dei KPI e di segmentazione delle campagne future completamente data-driven: ogni scelta strategica deve essere cioè determinata dalla lettura e analisi dei dati ottenuti. Attraverso queste analisi, i nostri data scientist definiranno insieme a te un piano di intervento strategico per migliorare le tue performance future.

Contattaci Tutto il potere dei dati nelle tue mani

Conosci il tuo database

Impara a interpretare il profilo delle tue liste di contatti attraverso la lettura dei tassi di iscrizione, l'età dei dati contenuti e il funnel di disiscrizione.
Contattaci
Conosci il tuo database

Individua i punti deboli

Esamina insieme ai nostri data scientist i flussi di invio delle tue campagne per scoprire trend e criticità che determinano un possibile rallentamento delle performance.
Contattaci
Individua i punti deboli

Rivedi la strategia

Partendo dal report generato, i nostri specialisti ti guidano nella definizione di una nuova strategia: un vero e proprio piano di intervento per rafforzare e migliorare le performance delle tue campagne e il relativo ritorno sull'investimento.
Contattaci
Rivedi la strategia

Massimizza le performance delle campagne

“Solo il 32% dei marketer dichiara di avere già avviato strategie data-driven.”

Cinzia Marini
Business Intelligence Manager, MailUp

* Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

Cosa abbiamo fatto con Italo

Italo è il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità e il primo operatore al mondo a utilizzare il nuovo treno Alstom AGV, detentore del primato di velocità ferroviaria.
Leggi il case study
Cosa abbiamo fatto con Italo