Price Sensitive
25 luglio 2014 | di Iris Gavazzi

MailUp ottiene l’ammissione alla quotazione sul mercato AIM ITALIA

MailUp  S.p.A.,  società  detentrice  della  piattaforma  di  invio email  e  SMS  MailUp®  comunica  che  oggi  25 luglio  2014  Borsa  Italiana  ha  ammesso alle  negoziazioni  le  azioni  di  MailUp  S.p.A.  su  AIM  Italia, Mercato Alternativo  del Capitale  dedicato  alle  piccole  e  medie  imprese  italiano  ad  alto  potenziale  di crescita, organizzato e gestito da Borsa Italiana. L’inizio delle negoziazioni  è previsto per  il 29 luglio 2014.

Nell’operazione  la  società  è  assistita  da  Integrae  SIM  in  qualità  di  Nomad  e  Global coordinator,  da Advance Advisor  quale  consulente  finanziario,  dallo  Studio Chiomenti in veste di consulente legale e dal revisore legale dei conti Mazars S.p.A. Integrae SIM agirà quale specialist ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia.

L’operazione  di  collocamento  ha comportato  l’emissione  di  1.200.000  nuove  azioni  al servizio  dell’aumento di capitale  al  prezzo  di  2,50  euro  cad.  La  capitalizzazione  della società  post  quotazione  sarà  pari  a 20  milioni di Euro  con  un  flottante  pari  al  15% dell’intero capitale.

Al  termine  della  conferenza  stampa  in  cui  è  stato  dato  l’annuncio,  Nazzareno  Gorni CEO  di  MailUp S.p.A.  ha dichiarato:  “Crediamo  che  AIM  Italia  sia  decisiva  per sostenere  lo  sviluppo  di  imprese tecnologiche  italiane ad alto  potenziale  di  crescita, quale è MailUp. L’ammissione alla quotazione riveste un’importanza fondamentale per il nostro  percorso  di  crescita  internazionale.  Insieme  agli  operatori  e agli investitori che  continueranno  a credere in  noi, possiamo  dare  vita  a  un  ecosistema  di  successo per creare innovazione e cultura tecnologica nel nostro Paese, esportando un modello di business vincente”.

Massimo  Grosso,  Managing  Partner  di  Advance  Advisor,  consulente  finanziario dell’Emittente,  ha dichiarato: “Siamo  contenti  di  aver  accompagnato  MailUp  nel percorso  di  avvicinamento  all’AIM  Italia.  La comunità finanziaria  ha  dato  ancora  una volta  testimonianza di  saper  apprezzare  adeguatamente  piccole imprese  con progetti di  crescita  tangibili.  La  crescita  storica  del  fatturato,  la  marginalità  a  tutti i livelli  di conto economico,  la  capacità  di  creazione  di  cassa  operativa  e  l’assenza  di indebitamento finanziario  sono caratteristiche  che  fanno  di  MailUp  una  delle  più interessanti società del listino”.

Scarica il comunicato stampa 36cs_MailUp_25_07_14